Pagine di Storia(e)

La “e” tra parentesi potrebbe dittongare oppure alternare la “a” che la precede.

Questa è la mia personale teoria sulla plurimità della Storia, quella ufficiale che, essendo determinata da milioni/miliardi di individui, non può che essere “plurima”, non solo nei fatti, ma anche nei modi (e nei mezzi) con cui tali fatti vengono narrati.

L’obiettivo di ArcorEye ha messo a fuoco parte del materiale esposto presso la completissima mostra allestita da Gilberto Bartolomeo presso le scuderie di Villa Borromeo il 22, 29 e 30 settembre scorsi.  La mostra è un ottimo esempio di come anche una rivista, un giornale o un rotocalco possano essere lo specchio dei tempi 😉

Enjoy the clip!

ArcorEye

Annunci

1 commento »

  1. peppinopeppino Said:

    Hello !!!
    se dai un’occhiata al mio blog trovi una cosina piccolina….. un primo tentativo….
    certo non sarà facile raggiugnere il Maestro Julius, però….. ci provo….

    🙂

    ciao
    B.


{ RSS feed for comments on this post} · { TrackBack URI }

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: